Esposizione di arte digitale

This post is also available in: enEnglish

Esposizione di arte digitale

Le Nuraghe contemporanee

esposizione online http://www.ateliercontemporaryart.com/esposizione-fotodinamismo-urbano/

 

Premessa

Sintesi della esposizione di arte  digitale, denominata Nuraghe Contemporanee  e allestita presso il F.R.A.C. Fondo Regionale Arte Contemporanea di Baronissi (SA In mostra all’incirca una trentina di opere di grande e medio formato appartenenti all’omonimo ciclo cui ho dato vita a partire dal 2004. Il  ciclo è articolato attraverso diverse composizioni di un’iconografia urbana quella dei cosiddetti cimiteri delle auto, che ridotte a carcasse finiscono accatastate in senso piramidale. Per diverse ragioni il pensiero creativo è rivolto verso l’enigma funzionale delle Nuraghe Megalitiche che considero i primi monumenti metafisici. Inoltre la concreta possibilità di definire Le Nuraghe luoghi di sepoltura contribuisce fortemente a creare un’atmosfera inserita in una dimensione artistica tipicamente metafisica. Una simile atmosfera si diffonde anche nelle autodemolizioni o per meglio definirle con un termine metafisico “il cimitero delle auto”. Nella scena il vero protagonista è la solitudine che serpeggia tra le carcasse di vecchie auto demolite che fino a qualche anno fa popolavano le città. La poca luce viene scandita da qualche spazio che involontariamente si è creato nell’unire le auto demolite.Gli abitacoli delle auto custodiscono con una tombale gelosia una infinità di ricordi;  amori, confessioni, sesso, tradimenti,violenze,…….

 

Profilo critico

 Il profilo critico,inserito nel catalogo è stato curato dalla prof.ssa Ada Patrizia Fiorillo, titolare della cattedra di Storia dell’Arte Contemporane Università degli studi di Ferrara. La direzione Artistica del centro F.R.A.C. di Baronissi (SA) è diretta dal prof. Massimo Bignardi titolare della cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea presso la facoltà di Lettere e Filosofia e la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università di Siena.

 

Tecnica operativa di arte digitale

 Nella realizzazione pratica il percorso operativo ha sviluppato un doppio risultato finale: pannelli digitali ovvero fotocomposti e tecnica mista. Per il pannello la realizzazione è completamente digitale.Nella tecnica mista la struttura iniziale è costituita da una impostazione fotografica in bianco-nero su un supporto telato. Successivamente subentra l’intervento cromatico, con i colori a olio, che programmato esposizione_fotografie_di_arte_contemporanea

precedentemente deve penetrare con violenza calibrata la materia.Il filo conduttore che unifica le due realizzazioni è l’essenza metafisica dei contenuti che gradualmente deve suscitare un’inquietudine, una

sottile e gelida angoscia e deve regnare un unico protagonista indiscusso:la solitudine.

 

Riscontro

Complessivamente si evidenzia una concreta corrispondenza della effettiva realizzazione dell’evento con la precedente programmazione. L’obiettivo principale di sviluppare, nell’osservatore, la funzione percettiva del messaggio espressivo,attivando successivamente  le capacità di critica e di riflessione è stato pienamente raggiunto.L’elemento costante che ha contribuito a rafforzare la coerenza espressiva è stato l’equilibrio compositivo che risulta essere presente in ogni opera esposta. Consequenzialmente i lavori esposti non risultano fine a se stessi ma tutti insieme si ramificano creando, attraverso un comune collante un processo estetico-espressivo di arte contemporanea.

tutti gli articoli  http://www.ateliercontemporaryart.com/articoli_di_arte_contemporanea/

Petrucci Pasquale

 

 

 

 

 

Digital art exhibition

This post is also available in: enEnglish

Posted by: ALINO on Category: arte contemporanea, arte digitale

Tag:, , , , , , ,