NON SOLO CONCETTUALE

This post is also available in: enEnglish

LA FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA : NON SOLO CONCETTUALE MA ANCHE NOVECENTESCA

 Assistiti da una imparziale analisi dei maggiori linguaggi espressivi delle prime avanguardie artistiche, sarà possibile verificare i legami della fotografia contemporanea con le correnti artistiche del primo decennio del novecento che senza ombra di dubbio restano alla base di quella che sarà successivamente il periodo moderno per poi completarsi con l’attuale epoca culturale contemporanea. galleria_contemporanea_onlineE’ doveroso specificare che l’evidenzia dei legami tra la fotografia e le correnti artistiche sarà effettuata attraverso la realizzazione di tematiche appartenenti alla movimento artistico – culturale preso in considerazione. Ultimando con una ulteriore chiarezza concretizzo l’esempio di quanto ho descritto con il mio status – artistico – contemporaneo ; io non sono e non voglio essere un fotografo, ma sono un artista che realizza progetti artistici –di pittura, scultura, perfomaces, istallazioni, arte digitale e di fotografia, e non condivido l’assurda rivalità che spesso leggo tra la fotografia e la pittura, così come condanno l’esclusione della fotografia nel filone delle arti figurative così come molto spesso continuo a rilevare.

LA FOTOGRAFIA DI DADAISTA

L’antipittoricità e il felice rapporto tra tencologia e arte della filosofia espressiva duchampiana rendono quasi automatico il legame tra la fotografia e il dadaismo. La tesi di Duchamp viene  estesa a tutti i dadaisti e in particolare da Picabia. La fotografia dadaista risulta essere fortemente consolidata attraverso numerose opere dadaiste, è doveroso ricordare quando Picabia raffigurò addirittura una macchina fotografica.galleria_arte_modernaIl legame Fotografia e dadaismo si concretizza ufficialmente con la grande invenzione dei ready mades elaborata personalmente da Duchamp nei primi decenni del novecento. Brevemente risulta piacevole sintetizzare i particolari dei ready mades nei seguenti punti; superamento della manualità – superamento del reale con una libera manipolazione – il senso concettuale dell’opera che deve essere gestita dell’intuizione dell’artista. Il forte legame Duchamp e la fotografia ha rafforzato l’inserimento del  linguaggio espressivo della fotografia nell’avventura delle arti d’avanguardia che restano le basi per il prosieguo prima della modernità e successivamente per la contemporaneità.Inoltre l’interesse del dadaismo fotografico per l’evoluzione tecnologica dell’immagine è prevalentemente storica con la determinazione del fotomontaggio che senza ombra di dubbio è da considerare la prima manipolazione di una immagine.

PASQUALE PETRUCCI

tutti gli articoli http://www.ateliercontemporaryart.com/articoli_di_arte_contemporanea/

 

 

This post is also available in: enEnglish

Posted by: ALINO on Category: arte contemporanea, fotografia contemporanea

Tag:,